Un tavolo di lavoro sull'idrogeno

31/07/2019

Sono partiti i lavori del tavolo sull'idrogeno, presieduto da Davide Crippa, sottosegretario al Mise: si tratta di un percorso che permettera' la definizione di priorita', indirizzi e valutazioni di competitivita' nel settore delle tecnologie dell'idrogeno, con l'obiettivo di contribuire efficacemente alle future scelte che verranno assunte per adempiere agli impegni presi in ambito internazionale.
Tra le sfide tecnologiche previste dall'iniziativa "Mission Innovation", una e' dedicata proprio all'idrogeno, e anche la Commissione Ue ha ribadito l'importanza dell'integrazione dell'idrogeno nel sistema delle rinnovabili.
Per questo motivo il sottosegretario rileva di aver chiesto ai partecipanti al tavolo di lavorare, anche in sinergia tra loro, su progetti e idee progettuali da mettere in campo, che permettano la definizione dei criteri di valutazione dei progetti, e di come questi progetti abbiano una ricaduta sui territori.
Alla prima riunione, tenutasi al ministero, hanno preso parte Alstom Italia, Enea, Eni, Environment Park, Fincantieri, Fondazione Bruno Kessler, Gruppo Esseco, Hydrogen Park, l'Istituto per l'innovazione tecnologica di Bolzano, Industrie De Nora, Sapio, Snam, Solid Power e RSE.

 

Aziende in Evidenza